Venezia, dal 27 agosto tornano i mercatini dei testi scolastici usati

Una nuova occasione per risparmiare almeno il 50 per cento nell’acquisto dei libri di testo delle superiori e delle scuole medie. I sette mercatini della settima edizione di “Libro contro Libro” anticiperanno anche quest’anno l’avvio del nuovo anno scolastico 2014-2015 in tutto il territorio comunale. Una iniziativa promossa dalla Direzione alle Politiche Sociali del Comune di Venezia sociali in collaborazione con le Municipalità di Venezia Murano Burano, Mestre Carpenedo, Marghera, Lido Pellestrina, Chirignago-Zelarino e Favaro, per favorire lo scambio e il riutilizzo dei testi scolastici usati.

Dopo i mercatini riservati agli alunni delle scuole secondarie di primo grado (scuole medie) effettuati in giugno in tutte le Municipalità del Comune di Venezia, dal 27 agosto al 9 settembre (in giorni e orari diversi a seconda delle sedi) saranno aperti otto mercatini per le medie a Mestre, Venezia, Marghera, Chirignago, Zelarino, Campalto e Lido, e tre mercatini per ragazze e ragazzi delle scuole superiori della città, a Mestre, Venezia e al Lido.

I mercatini rappresentano una occasione di risparmio delle famiglie, particolarmente importante in questo momento di crisi e anche un momento “educativo” per i ragazzi nel favorire la cultura dei riuso dei testi evitando sprechi. I ragazzi potranno portare i loro libri scolastici da scambiare trovando tavoli e sedie per attendere i coetanei interessati a quei particolari testi, oppure utilizzare gli appositi pannelli “Cerco-Vendo-Scambio” per lasciare i propri annunci con le liste dei libri richiesti dalle varie scuole o di cui non hanno più bisogno.    In tutti i mercatini gli operatori del Comune e delle Municipalità offriranno indicazioni ed assistenza agli studenti e ai genitori nella gestione degli spazi e degli annunci, ma che le “trattative” per lo scambio dei libri resteranno assolutamente riservate tra i ragazzi o i loro familiari.

I ragazzi potranno portare i testi da scambiare nei mercatini allestiti a Mestre, al Palaplip (dal 7 al 9 settembre) a Marghera, nella sala consiliare di Piazza Mercato (27 agosto e 2 settembre), al Lido, nell’ex Pescheria di Via Lepanto (3 e 4 settembre), a Chirignago Zelarino, al centro civico Manin (31 agosto e 1 settembre) o in Via Ciardi 45 (31 agosto 1 settembre), Venezia, Villa Groggia (dal 1 al 3 settembre), alla ludoteca “la luna del pozzo” (dal 7 al 9 settembre) e Campalto, al centro Pascoli (il 31 agosto e 1 settembre).   Avranno a disposizione tavoli e sedie per attendere i coetanei interessati, oppure potranno utilizzare i pannelli “Cerco-offro” per lasciare i propri annunci con le liste dei libri richiesti dalle varie scuole o di cui non hanno più bisogno. Le “trattative” per lo scambio dei libri resteranno assolutamente riservate tra i ragazzi o i loro familiari.

L’ingresso è libero e non servono “prenotazioni” dei tavoli per chi vorrà arrivare con i libri che non gli servono più.

Per informazioni: Comune di Venezia – Ufficio Attivazione Risorse – Progetti per una città sicura

telefono 041.2749505 (con segreteria telefonica) 348.3901439 o 329.7508277, e-mail: attivazione.risorse@comune.venezia.it

9 su 10 da parte di 34 recensori Venezia, dal 27 agosto tornano i mercatini dei testi scolastici usati Venezia, dal 27 agosto tornano i mercatini dei testi scolastici usati ultima modifica: 2015-08-18T02:00:29+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento