Lucia Borsellino avrà la scorta come il padre Paolo

All’ex assessore alla Salute della Regione siciliana, figlia del giudice Paolo Borsellino, assassinato dalla mafia, è stata assegnata un’auto blindata con due agenti. Lo ha stabilito il Comitato per l’ordine e la sicurezza del ministero dell’Interno.

Lucia Borsellino è stata al centro, il mese scorso, di una polemica per presunte frasi di minaccia contro di lei attribuite all’ex medico del presidente della Regione Sicilia Rosario Crocetta.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento