Firenze, insulto omofobo a Mika #RompiamoIlSilenzio la città non è così

mika insulto omofoboBrutta pagina per la città gigliata da sempre esempio di tolleranza e all’avanguardia. Un insulto omofobo è apparso su uno dei manifesti che annunciano il concerto di Mika del 30 settembre al Mandela Forum di Firenze.

“Avete ragione #RompiamoIlSilenzio” replica il cantante sui social all’insulto. Mika pubblica la foto del poster su Instagram e su Twitter scrive. “Non ho paura di chi mi discrimina. Nessuno deve averne. L’amore fa quel che vuole”.

Valanga solidale di tweet. Il messaggio diventa virale. #RompiamoIlSilenzio. Nel corso della giornata presa di posizione del primo cittadino Dario Nardella. “Ho ordinato immediata rimozione del manifesto imbrattato da vigliacchi”. Dal sindaco solidarietà al cantante via Twitter “#firenze non è omofoba ma città aperta #RompiamoIlSilenzio”.

Lascia un commento