Trieste, Anna Lozei morta intossicata nel pavimento della cucina

Anna Lozei, 84 anni, ha perso la vita nell’incendio divampato in una casetta in strada del Friuli, all’altezza del civico 459. La donna è stata trovata riversa a terra in cucina, intossicata a morte dal fumo sprigionato dalle fiamme divampate, forse, da un fiammifero acceso dalla stessa anziana.

A dare l’allarme è stato il genero che vive nella casetta a fianco a quella della vittima insieme alla figlia e la nipote della donna. Stava rientrando a casa dopo aver fatto la spesa quando ha visto il fumo fuoriuscire da casa della suocera.

Sul posto sono arrivati i vigili del fuoco, che hanno subito domato le fiamme, insieme ai sanitari del 118 e una squadra volante del Commissariato di Duino. Per l’ottantenne non c’era più niente da fare. Sul caso indaga ora la Questura.

Lascia un commento