Roma, Serafina Buarnè nuovo segretario generale del Campidoglio

E’ Serafina Buarnè il nuovo segretario generale di Roma Capitale. Il sindaco Ignazio Marino ha firmato l’ordinanza di nomina, a conclusione della procedura scattata con le dimissioni del precedente segretario generale Liborio Iudicello, avvenute lo scorso 15 luglio. Ufficialmente Serafina Buarnè è in carica dal 1° agosto. mani, primo agosto.

Nata a Palermo nel 1954, il nuovo segretario generale ha esperienza trentennale in questo ruolo, avendo ricoperto l’incarico in numerosi comuni tra cui Enna, Ragusa, Partinico, Porto Empedocle. E’ stata inoltre segretario generale, anche con funzioni di direttore generale, al comune di Villabate, nominata dalla Commissione Straordinaria durante il periodo della gestione commissariale per scioglimento a causa di infiltrazioni mafiose.

Nel 1993 ha fatto parte della commissione chiamata a gestire il comune di Termini Imerese, a seguito dello scioglimento per mafia. Nel corso della sua lunga carriera nella Pubblica Amministrazione ha rivestito diversi ruoli di responsabilità nel campo della trasparenza e della programmazione di gare, appalti e contratti pubblici.

Il Sindaco ha rivolto i suoi auguri di buon lavoro al neo-segretario generale del Campidoglio, la cui nomina – ha affermato il primo cittadino – “è un ulteriore passo lungo il percorso di cambiamento che stiamo portando avanti, anche attraverso una squadra di alto profilo per autorevolezza e competenza”.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento