Ancona, scoperta maxi frode nella commercializzazione di carburante

I Finanzieri hanno individuato una maxi frode nella commercializzazione di 24 milioni di litri di carburante. Coordinata dalla Procura di Macerata l’operazione “Caravan Petrol” si è conclusa con 3 arresti e il sequestro di beni per oltre 8,6 milioni di euro a 18 indagati.

Il gruppo criminale aveva creato 7 società fittizie finte esportatrici di benzina: non pagavano l’Iva, e vendevano carburante ai distributori a prezzi concorrenziali.

Lascia un commento