Roma, grande commozione all’arrivo del feretro di Giancarlo Nocchia

Giornata dell’ultimo saluto per il gioielliere ucciso nel quartiere Prati a Roma. Nella Chiesa di San Gioacchino, in piazza dei Quiriti c’erano la moglie Piera, il figlio Gianluca e i fratelli Paolo e Rita oltre ai tanti amici e abitanti del quartiere.

Sul feretro, una rosa rossa e il gagliardetto della Roma, la squadra di Giancarlo Nocchia.

Presenti anche il generale Angelo Agovino, comandante regionale dei carabinieri del Lazio e rappresentanti delle forze dell’ordine.

9 su 10 da parte di 34 recensori Roma, grande commozione all’arrivo del feretro di Giancarlo Nocchia Roma, grande commozione all’arrivo del feretro di Giancarlo Nocchia ultima modifica: 2015-07-20T10:50:30+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento