Automobilismo in lutto è morto Jules Bianchi pilota della Marussia

bianchiJules Bianchi era in coma dopo un incidente durante il Gran Premio di F1 del Giappone del 5 ottobre 2014. Il pilota della Marussia è morto sabato mattina.

A darne notizia la famiglia, che in un comunicato ha fatto sapere come “Jules ha combattuto fino alla fine, come ha sempre fatto, ma ha perso la battaglia”.

Lascia un commento