Brescia, operazione antiriciclaggio Laguna 3 arresti

Eseguiti dai finanzieri nell’ambito dell’operazione antiriciclaggio “Laguna” in riferimento al lago d’Iseo. Notificate anche 7 misure di obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. Con lo stesso provvedimento, il Gip di Brescia ha disposto il sequestro di beni per un valore complessivo di 8 milioni di euro, tra società, immobili, autovetture e somme di denaro.

Eseguite 30 perquisizioni nelle province di Brescia, Bergamo, Milano, Vercelli e La Spezia. Gli indagati devono rispondere a vario titolo di associazione per delinquere finalizzata alla commissione di reati tributari, riciclaggio, reimpiego di denaro di provenienza illecita, bancarotta fraudolenta, trasferimento fraudolento di valori, reati contro la pubblica amministrazione.

Lascia un commento