Roma, sedicenne nordafricano tenta di strangolare il padre

Il minorenne è stato arrestato. Si tratta di un sedicenne di origine egiziana, già conosciuto alle forze dell’ordine, finito in manette con l’accusa di tentato omicidio, maltrattamenti in famiglia e lesioni personali. A dare l’allarme al 112 è stato il padre raccontando che il figlio, nel corso di un’accesa discussione, aveva tentato di strangolarlo. Giunti sul posto, i Carabinieri del Nucleo radiomobile della compagnia di Ostia hanno trovato il giovane che stava continuando a inveire contro l’uomo minacciandolo di morte.

Il sedicenne, come già fatto altre volte in passato, si era intromesso in una discussione tra i genitori e ha aggredito il padre prima colpendolo con una testata, poi stringendogli le mani al collo. È stato arrestato e trasferito nel centro di prima accoglienza di via Virginia Agnelli. La vittima, un egiziano di 48 anni, è stata trasportata in ambulanza all’ospedale Grassi di Ostia dove hanno riscontrato vari traumi. Dopo le cure del caso, l’uomo è stato dimesso con una prognosi di 7 giorni.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento