Catania, confiscati beni riconducibili a Graziano Nocita

La Dia etnea ha eseguito la confisca di beni mobili e immobili riconducibili a Graziano Nocita, arrestato nell’ambito dell’operazione di polizia “Pac Man” con l’accusa di essere a capo di una banda di narcotrafficanti che operava tra Augusta, Priolo Gargallo, Lentini e Carlentini, con diramazioni nel centro e nel nord Italia.

La confisca nasce dal provvedimento emesso dal Tribunale di Siracusa che ha accolto la richiesta della Dia.

9 su 10 da parte di 34 recensori Catania, confiscati beni riconducibili a Graziano Nocita Catania, confiscati beni riconducibili a Graziano Nocita ultima modifica: 2015-07-02T08:03:53+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento