15 morti in un attacco a una moschea sciita nel centro di Kuwait City

L’attentato è stato rivendicato dai miliziani dell’Isis. L’attacco è stato messo a segno in una moschea sciita nel centro di Kuwait City. Il bilancio provvisorio è di almeno 15 morti e una cinquantina di di feriti. Il kamikaze si è fatto esplodere nella moschea gremita di fedeli per la preghiera del venerdì.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento