Alessandria, tenta di far entrare dell’eroina nel carcere San Michele

Il visitatore è stato scoperto dagli agenti della polizia penitenziaria. A riferire l’episodio è l’Osapp, organizzazione sindacale autonoma di polizia penitenziaria.

Ad allarmare gli agenti è stato il comportamento sospetto del visitatore. Una perquisizione approfondita ha consentito di ritrovare addosso al familiare del detenuto 10 ovuli contenenti 13 grammi di eroina.

Lascia un commento