Reggio Calabria, Pasquale Laurendi uccide la moglie Antonia La Tella e la suocera Carmela Cicciù

Duplice omicidio in riva allo Stretto. Le vittime sono due donne assassinate a Reggio Calabria durante la notte. Antonia La Tella di 53 anni e sua madre, Carmela Cicciù di 83 anni, sono state uccise nella loro abitazione, nella zona sud della città. L’arma del delitto è un coltello e forse un altro oggetto contundente.

La Polizia ha arrestato Pasquale Laurendi, 55 anni, marito e genero delle vittime, con l’accusa di avere commesso il duplice delitto. L’uomo è stato fermato mentre era a bordo della sua autovettura sulla statale 106.

Lascia un commento