Lariano, si è sparato l’imprenditore Claudio Di Vincenzo titolare della Siet

L’uomo temeva di dover licenziare a breve gli 8 dipendenti, a causa della crisi e dei problemi economici dell’azienda. Così l’imprenditore Claudio Di Vincenzo ha puntato alla testa la sua calibro 6.35 e ha aperto il fuoco. Claudio De Vincenzo, 43 anni, imprenditore di Lariano, ha tentato il suicidio nell’ufficio della sua azienda la Siet Srl, che realizza impianti elettrici.

L’imprenditore aveva appena trasferito l’azienda ai castelli romani. Su Facebook aveva scritto: “Rimpiangerete di non avermi capito”.

I medici vista la gravità della situazione hanno stabilizzato le condizioni fisiche dell’uomo e hanno deciso il trasporto d’urgenza con l’eliambulanza all’ospedale San Camillo di Roma. Ora versa in condizioni critiche, in terapia intensiva.

Lascia un commento