Igea, quindicenne in coma etilico sulla spiaggia del Beky Bay

A trovarla svenuta sono stati i Carabinieri della Stazione di Bellaria che stavano effettuando controlli di routine nel locale meta di giovanissimi. La ragazzina era a terra, pallidissima, e nonostante non desse segni di vita, gli altri giovani continuavano ad andare avanti e indietro senza degnarla di uno sguardo.

Quando hanno visto che la quindicenne non rinveniva, i militari hanno allertato subito l’ambulanza e avvertito i genitori della minorenne. Quella era la prima sera che la figlia usciva, in occasione di una festa che avevano organizzato degli amici. Non essendo abituata all’alcol, è crollata subito. Sulla spiaggia però, i Carabinieri hanno trovato abbandonati alcuni zainetti pieni di liquori. Vodka e simili che i ragazzini si portano dietro, sapendo che nel locale non possono accedere ai superalcolici.

Lascia un commento