Gaiarine, toro fugge dall’azienda agricola di Otello Tombacco abbattuto con il mitra

L’animale di 450 kg è fuggito dal recinto e ha seminato il panico a Campomolino di Gaiarine. Il toro è stato ucciso con un mitra. Sono stati i proprietari ad accorgersi della fuga. Nella stalla dell’azienda agricola della famiglia di Otello Tombacco il toro mancava all’appello. Hanno chiamato la polizia locale, che a sua volta ha avvertito il veterinario dell’Usl, i Carabinieri ed infine le guardie venatorie provinciali. Quando lo hanno trovato il toro era agitato. Non riuscendo a gestirlo, ha spiegato il sindaco Mario Cappellotto, “sono stati costretti ad abbatterlo con un mitra”

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento