Altamura, arrestati esecutori e mandante dell’attentato del 5 marzo a una sala giochi

L’attentato è costato il ferimento di 8 giovani, di cui uno di 27 anni tuttora in in coma. Si tratta di 4 persone, tra cui Mario D’Ambrosio, 43 anni, fratello del boss locale Bartolomeo, ucciso in un agguato nel 2010.

L’accusa è di strage, a causa della potenza dell’esplosivo usato e della consapevolezza della presenza di molte persone. Il movente,la lotta per il controllo del mercato del gioco d’azzardo.

9 su 10 da parte di 34 recensori Altamura, arrestati esecutori e mandante dell’attentato del 5 marzo a una sala giochi Altamura, arrestati esecutori e mandante dell’attentato del 5 marzo a una sala giochi ultima modifica: 2015-06-20T09:09:45+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento