Firenze, il palazzo della giustizia intitolato al giurista Piero Calamandrei

Intitolato all’avvocato, docente di diritto processuale civile, tra i fondatori del Partito d’Azione, esponente della Resistenza, membro dell’Assemblea costituente.

Oggi la cerimonia ufficiale a Novoli con il ministro Andrea Orlando, il sindaco Dario Nardella, alti esponenti della magistratura e dell’ordine forense. Scoperta una targa commemorativa all’ingresso nord dell’edificio.

Lascia un commento