Valorizzare la biodiversità ed accrescere la multifunzionalità del paesaggio rurale

Saranno le letture e i racconti del paesaggio del Parco Nazionale del Pollino ad aprire il programma di eventi ideato e organizzato per Expo 2015, a Milano. Sabato 13 giugno, alle ore 17, presso la Mondadori Multicenter di Milano, il Parco Nazionale del Pollino, l’area protetta calabro-lucana tra le più estese d’Europa, sarà testimoniata dall’architetto Rosanna Anele, presidente del Laboratorio di Urbanistica e Architettura di Morano Calabro (CS) e responsabile del progetto “Valorizzare la biodiversità ed accrescere la multifunzionalità del paesaggio rurale”.

Il valore del paesaggio – fa sapere lo stesso ente Parco – sarà inoltre narrato dallo scrittore Francesco Bevilacqua, autore per Rubbettino del libro-guida “Il Parco Nazionale del Pollino”, presente all’incontro insieme con l’editore, Florindo Rubbettino che presenterà anche il volume “Rotonda: riti arborei della Basilicata” di F. Paolo Lavriani.

Introduce e saluta il presidente dell’Ente Parco Nazionale del Pollino, Domenico Pappaterra. Farà da cornice all’evento la mostra fotografica di Giorgio Braschi “Il Pollino: naturanima”. Concluderà l’evento una degustazione di piatti tipici del Pollino.

Lascia un commento