Xolapa, almeno 16 persone sono rimaste uccise in violenze

In Mexico si vota per rinnovare la Camera bassa e diverse amministrazioni locali. Nonostante questo continuano le violenze. Almeno 16 persone sono rimaste uccise.

Le vittime si contano negli scontri tra due fazioni di vigilantes nella cittadina di Xolapa, a nord di Acapulco, nello Stato di Guerrero.

Il Governo aveva annunciato un’operazione speciale di sicurezza per garantire lo svolgimento delle elezioni. Impegnati circa 3 mila uomini delle forze armate.

Lascia un commento