Viterbo, sequestrato impianto di trattamento dei rifiuti 9 arresti

Eseguiti dal comando provinciale di Viterbo, comandi provinciali competenti territorialmente, militari del Noe di Roma e agenti della Polstrada di Viterbo, 9 arresti domiciliari nelle province di Viterbo, Roma,Terni e Latina nell’ambito di un’indagine sulla gestione dei rifiuti.

Gli arrestati sono accusati a vario titolo e in concorso di truffa, frode in pubblica fornitura, falso materiale e ideologico, abuso d’ufficio. In corso diverse perquisizioni e il sequestro di un impianto di trattamento dei rifiuti.

Lascia un commento