Marrelli Hospital, il commissario Scura e il presidente Oliverio autorizzino l’apertura. È quanto afferma il Sindaco di Crotone Peppino Vallone

marrelli hospitalIl ping-pong sul Marrelli Hospital: apertura si, apertura no, va avanti da troppo tempo e non s’intravede una soluzione a breve nonostante la sanità crotonese navighi in un mare di inefficienza, a causa della mancanza di adeguate strutture pubbliche e dell’assenza totale di strutture private.

A tal proposito interviene il Sindaco Peppino Vallone:

“E’ noto che la sanità crotonese viva difficoltà che naturalmente investono nel suo complesso l’intero sistema sanitario regionale.

Alla domanda di salute che proviene dai cittadini deve tuttavia continuare a corrispondere una adeguata offerta.

Ritengo che tutte le forme intervento che possano arrivare per la sanità crotonese, sia pubblica che privata, finiscano per contribuire in chiave positiva sull’intero sistema regionale e non soltanto su quello provinciale.

In questa prospettiva, guardando sempre con attenzione alla necessità di avere un servizio sanitario pubblico e privato che garantisca standard di qualità soddisfacenti alle esigenze delle comunità, come sindaco della città e presidente dell’assemblea dei sindaci della provincia di Crotone ritengo opportuno invitare il Commissario ad acta per la sanità Massimo Scura ed il presidente della Regione Mario Oliverio ad una attenta valutazione rispetto alla conclusione positiva dell’iter amministrativo che autorizzi l’apertura del “Marrelli Hospital”.

L’attuale struttura ne rileva una storica della sanità privata crotonese come “Villa Giose” e ritengo opportuno, nell’ottica di una più complessiva riorganizzazione del servizio sanitario pubblico e privato, che si guardi con attenzione alla possibilità che il territorio possa avere una struttura accreditata destinata ad offrire servizi importanti non solo al comprensorio crotonese”.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento