Vicenza, lunedì 1 giugno concerto gratuito di Branduardi in piazza dei Signori

Festa grande a Vicenza per il finale di “Tutankhamon Caravaggio Van Gogh. La sera e i notturni dagli Egizi al Novecento” che chiuderà i battenti, in Basilica Palladiana, il 2 giugno prossimo.

Dalla sera di sabato 30 maggio al tardo pomeriggio di martedì 2 giugno, ultimo giorno di apertura, l’emozione offerta dai meravigliosi capolavori esposti in Basilica si riverbererà in piazza dei Signori grazie alle note e alle parole delle diverse iniziative che Linea d’ombra, con Segafredo Zanetti main sponsor della mostra e anche di questi eventi, ha messo in programma per ringraziare la città per l’accoglienza e per festeggiare, città e visitatori insieme, questo grande finale della mostra e del felicissimo rapporto triennale di collaborazione con il Comune di Vicenza. Marco Goldin ha scelto per questo evento conclusivo lo slogan “La notte e il suo cuore. La grande arte incontra la grande musica”. Slogan che riporta al registro emozionale che fortemente connota la mostra in Basilica.

Ecco il programma che attende vicentini e ospiti, a partire, appunto, da sabato 30 maggio, data in cui la mostra resterà aperta fino a mezzanotte (chiusura biglietteria alle 23). Alle 21, nel loggiato della Basilica Palladiana, è previsto una grande cena/buffet di risotti e dolci e, a seguire, Marco Goldin ripercorrerà il suo viaggio d’arte a Vicenza, ricordando i cinque quadri da lui più amati della mostra “Raffaello verso Picasso”, con la quale ha esordito in Basilica Palladiana nel 2012. Prenotazione obbligatoria.

La serata si concluderà, sempre nel loggiato, con il concerto dei “The Framers”, special guest Red Canzian.

Domenica 31 maggio, la mostra rimane aperta fino alle 21, chiusura biglietteria alle 20. Dalle 20.30, nel loggiato della Basilica Palladiana, una seconda cena/buffet di risotti e dolci, e a seguire Marco Goldin, per la seconda di tre puntate successive, racconta i cinque quadri da lui più amati della mostra “Verso Monet” (Vicenza, Basilica Palladiana, 2014). Anche in questo caso la prenotazione è obbligatoria. La serata si concluderà, sempre nel loggiato, con il concerto di Giovanni Caccamo, vincitore di “Sanremo giovani 2015”.

Lunedì 1 giugno, la mostra resta aperta fino alle 2 della notte (chiusura biglietteria all’1). Dalle ore 21 all’1 è previsto l’ingresso con biglietto ridotto per tutti in cassa. Dalle 12 alle 15 i ristoranti vicentini “Angolo Palladio”, “Antica casa della Malvasia”, “Bistrot del baccalà”, “Al ritrovo” e la “Dolceria Loison”, offrono un primo piatto e un dessert ai visitatori in attesa. Dalle 21.45, in piazza dei Signori, grande festa di saluto alla fine dei tre anni di mostre di Linea d’ombra a Vicenza, con un concerto gratuito di Angelo Branduardi, aperto a tutti. Nella terrazza della Basilica Palladiana, “Ascoltando Branduardi, a cena sotto le stelle”. Posti limitati, da prenotare al numero 0444 327790, solo dopo avere prenotato il biglietto d’ingresso in mostra al call center di Linea d’ombra (0422 429999).

Infine, martedì 2 giugno, ultimo giorno, la mostra rimane aperta fino alle ore 21, chiusura biglietteria alle 20. Dalle 18 alle 20, ingresso con biglietto ridotto per tutti in cassa.

Al mattino, ai visitatori in attesa di entrare in mostra verrà offerta la colazione da parte dei pasticceri della Confartigianato di Vicenza.

Dalle 12 alle 15 i ristoranti vicentini “Angolo Palladio”, “Antica casa della Malvasia”, “Bistrot del baccalà”, “Al ritrovo” e la “Dolceria Loison”, offrono un primo piatto e un dessert ai visitatori in attesa.

Dalle 17, nel loggiato della Basilica Palladiana, è in programma l’omaggio di Linea d’ombra alle 150 persone che nei giorni scorsi si sono prenotate per prime all’iniziativa che prevede, tutto a titolo gratuito, la visita alla mostra, un grande buffet di dolci offerto dai pasticceri della Confartigianato di Vicenza, la lettura di alcuni brani de “Il piccolo principe” da parte dell’attore Gilberto Colla, accompagnato da Anna Campagnaro al violoncello, Mauro Martello al flauto e Renzo Ruggieri alla fisarmonica. A seguire, Marco Goldin, per l’ultima delle tre puntate successive, racconterà i cinque quadri da lui più amati della mostra “Tutankhamon Caravaggio Van Gogh. La sera e i notturni dagli Egizi al Novecento”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Vicenza, lunedì 1 giugno concerto gratuito di Branduardi in piazza dei Signori Vicenza, lunedì 1 giugno concerto gratuito di Branduardi in piazza dei Signori ultima modifica: 2015-05-30T03:01:08+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento