Castenedolo, dentista di Ghedi travolge e uccide Mario Manfredi di 53 anni

Il cinquantenne bresciano era sceso dall’auto per gettare l’immondizia in un cassonetto. Mario Manfredi è stato investito ed è morto in via dei Santi. Il bimbo dell’uomo investito era molto vicino. Si trovava sul sedile dell’auto parcheggiata nell’aia di una cascina di fronte al punto di raccolta, dal quale l’uomo sarebbe sbucato dopo essersi accorto di non poter gettare i suoi sacchetti. I cassonetti si trovano sul territorio di Castenedolo e per aprirli è necessario sbloccare la calotta. L’uomo stava quindi tornando verso l’auto, passando tra due contenitori dei rifiuti.

A travolgerlo è stata una Bmw 320 station wagon guidata da un dentista originario di Ghedi e residente a Gottolengo. Mario Manfredi è morto sul colpo.

Lascia un commento