Taranto, omicidio di Maria Luigia Magazzile fermata la figlia Francesca Martire

La donna di 61 anni è in stato di fermo. Francesca Martire è la figlia di Maria Luigia Magazzile, la pensionata di 93 anni trovata morta nel suo appartamento di corso Italia a Taranto. La donna, in stato confusionale, si trova in ospedale, piantonata dai Carabinieri. E’ stata la sessantenne a chiamare l’ambulanza dicendo di aver messo in bocca alla madre un corpo estraneo “perché diceva cose allucinanti” e poi di aver tentato “di pulirla”. Madre e figlia vivevano insieme da pochi giorni.

La svolta nelle indagini è arrivata dopo un sopralluogo nell’abitazione. Francesca Martire aveva fatto una prenotazione per un volo diretto a Londra, dove risulta ufficialmente residente da molti anni. La casa della mamma era completamente a soqquadro e su molti indumenti trovati in camera da letto c’erano tracce di sangue.

I vicini hanno inoltre confermato di aver sentito delle urla. Per il medico legale l’anziana è morta per soffocamento mediante introduzione di un corpo solido.

9 su 10 da parte di 34 recensori Taranto, omicidio di Maria Luigia Magazzile fermata la figlia Francesca Martire Taranto, omicidio di Maria Luigia Magazzile fermata la figlia Francesca Martire ultima modifica: 2015-05-28T20:13:00+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento