Kabul, attacco ad un albergo della famiglia del ministro Rabbani 4 morti

Sono rimasti uccisi quattro guerriglieri dopo un assedio durato tutta la notte l’attacco sferrato ad un albergo di Kabul, nella zona dell’aeroporto, appartenente alla famiglia del ministro degli Esteri afghano Rabbani. I talebani hanno rivendicato l’azione. I quattro miliziani hanno assaltato l’ edificio con armi pesanti.

“Non ci sono state vittime tra i civili e i militari”, ha detto Rabbani. L’assalto era scattato intorno alle 23 ora locale di ieri ed è terminato all’alba dopo oltre 5 ore di scontri.

Lascia un commento