Cagliari, culturista di Guspini trovato morto nella propria abitazione a Pirri

La morte per infarto del quarantenne originario di Guspini ha lasciato dubbi agli agenti della Squadra volante, intervenuti sul posto, e alla Procura che ha disposto l’autopsia.

L’uomo, fisico perfetto, frequentava le palestre e secondo delle testimonianze faceva utilizzo di alcune sostanze. Proprio questo particolare potrebbe aprire un filone d’inchiesta, seguito dalla Squadra mobile, sul traffico di medicinali dopanti.

L’autopsia sul corpo del culturista dovrà inoltre escludere che il decesso possa essere collegato all’eventuale assunzione di sostanze proibite.

Lascia un commento