Torino, ripescato il corpo di El Moustafa Errazi parcheggiatore abusivo marocchino

I Carabinieri attendono di comparare le impronte del corpo con quelle dell’uomo. Per il delitto è stato arrestato un altro parcheggiatore abusivo marocchino, Rachid El Mayyani.

Con ogni probabilità sarebbe di El Moustafa Errazi, parcheggiatore abusivo marocchino di 35 anni spinto nel fiume Dora la scorsa settimana, il corpo emerso dalle acque della Dora Riparia a Torino e ripescato dai vigili del fuoco. In una tasca dei pantaloni, infatti, è stato trovato il suo documento.

Lascia un commento