Toni Malco in concerto a Roma il 9 maggio

Toni Malco, da sempre grande appassionato di calcio, appartiene alla grande famiglia dei cantautori romani.E’ cresciuto con il suo grande amico di quartiere Rino Gaetano e con lui affina la propria vena compositiva. Condivide anche gran parte delle  registrazioni del caro Rino, assistendolo spessissimo  in studio di registrazione. Toni Malco ha inciso e pubblicato 4 album e 6 singoli. Nel 1978 si è aggiudicato la mitica statuetta del Telegatto di Sorrisi e Canzoni, vincendo il festival di Centocittà. La grande passione per il calcio e per la Lazio, sua squadra del cuore, lo porta a scrivere l’inno “vola Lazio vola”, riscuotendo un notevole successo, con circa 1.000.000 di copie vendute in Italia e all’estero. Tanti sono stati i suoi concerti in Italia come in Spagna, Germania, Russia, Romania, Grecia, Kazakistan ecc.. Da diversi anni figura nelle vesti di attore di diverse fiction televisive. Conduce con garbo e professionalità una trasmissione radiofonica di grande ascolto, dal titolo “Mi ritorni in mente”, una sorta di salotto dove grandi ospiti dei mondi dello sport, del cinema e della discografia discutono tra loro in amicizia, rievocando i loro ricordi e le loro esperienze  più singolari. E’ in procinto di pubblicare il suo nuovo singolo dal titolo “La migliore”, già molto apprezzato dagli addetti ai lavori come Gianni Morandi, una canzone molto bella che racconta la vittoria di un uomo sulla depressione, grazie al significativo aiuto della donna da lui amata…quindi la migliore.Toni è molto impegnato nel sociale. Da tempo aiuta la Onlus Mango che raccoglie fondi per i bambini meno fortunati del Paraguay.Toni adora e predilige esibirsi con la sua band dal vivo, dove trova la sua reale e più congeniale dimensione.

9 su 10 da parte di 34 recensori Toni Malco in concerto a Roma il 9 maggio Toni Malco in concerto a Roma il 9 maggio ultima modifica: 2015-05-08T18:12:46+00:00 da Maria Rita Parroccini
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento