La Grecia ha rimborsato al Fondo Monetario Internazionale il prestito da 200 milioni

di euro in scadenza oggi. Lo riferisce un funzionario del ministero delle Finanze ellenico precisando che il “rimborso sta procedendo normalmente”. Ma già la prossima settimana Atene dovrà far fronte un impegno più gravoso, quando il 12 maggio dovrà ripagare al Fmi un prestito da 750 milioni. Il Paese è ormai a corto di liquidità.

Lascia un commento