Apre Camillo B. a Roma

Riprendiamoci il nostro tempo. Questo l’invito che arriva da CamilloB., nuovo ristorante che prende il nome dall’illustre personaggio Risorgimentale, Conte Benso. Siamo su piazza Cavour, a Roma, e dai 300 mq del locale, la volontà di far ritrovare i giusti ritmi, si trasferisce al pubblico attraverso il cibo e il concept.

Nei locali che hanno ospitato Frizzo, dal 1° maggio, arriva CamilloB,, con una cucina capitanata da due giovani, ma affermati, nomi del settore, Tommaso Coco e il suo secondo Matteo Chiappini, oltre ai pizzaioli della scuola napoletana.

Caffè cucina pizza è l’estensione del nome, che racconta  la possibilità di vivere CamilloB. con estrema rilassatezza, dalla colazione del mattino fino al cocktail dopocena, passando per pranzo cena merenda, brunch nel weekend e i servizi take away e delivery.
Il filo conduttore che disegna la filosofia di CamilloB. è, appunto, il relax. Cibo inteso come momento di pausa, di socialità e conversazione. In questo clima di condivisione, un sussurrato leit motiv si percepisce qua e là, anche grazie ad alcuni inserimenti negli arredi: il gioco.

È un bellissimo tavolo da ping-pong di design, quello che ospita il buffet del pranzo, ma il pomeriggio è a disposizione di quanti vorranno fermare il tempo e sfidare un amico. È un oggetto di alto modernariato il calcio balilla che spunta tra i tavoli, con il quale – senza disturbare i clienti  – si può lanciare la pallina e regalarsi una pausa. Ma l’invito al relax si estende ancora e CamilloB, ammiccando alla vicina pista ciclabile, connota gli interni con un oggetto iconico del beau vivre: la bicicletta. Scintillanti due ruote e irresistibili accessori, messi a disposizione dalla ciclo officina Dinamo di piazza della Marina 15, possono essere acquistati trasformando il locale in un cibi-bicificio. 

La cucina di Tommaso Coco, lo chef, sarà la conferma della volontà di recuperare tempo e vita sana. Attenzione alle cotture, prodotti di stagione  e piatti detox, si tradurranno in un menù fatto di proposte semplicemente buone. Non è un caso che il menù recita, tra i piatti, La Carbonara (mezzamanica mantecata con Pecorino Romano DOP, pepe di Sarawak, uova bio, Guanciale croccante) e Il Cacio e Pepe, dove l’articolo sottolinea la necessità di preparare il piatto secondo la “semplice e buona” ricetta, senza fretta e con amore.

Scelte che guardano ai piatti di territorio, come il Fiore di zucca croccante con ricotta ed alici, Sformato di zucchine con caprino al limone, valeriana e ravanelli con olio alla menta romana, Tagliolini burro e acciughe di Sciacca, Gnocchi di patate alla sorrentina (dal forno a legna), Polpette al sugo, Spalla di abbacchio romano IGP, rosmarino, timo, miele, aglio e pepe nero.

Inoltre la carta del giorno, oltre ad arricchire il menù, farà la gioia di chi è attento alla linea e al detox, con insalate, succhi e centrifughe, ma anche di chi soffre di allergie e intolleranze.

Oltre alla cucina, CamilloB., punta alla pizza di qualità, con la Napoletana doc cotta nel forno a legna, realizzata con un impasto classico a base di farine di grano a lenta macinazione ricche di germe e fibra. La lievitazione, lunga 48 ore e naturale genera una pizza elastica, profumata e dal cornicione croccante. Le pizze si dividono tra bianche, rosse e integrali, oltre alle focacce e alle pizze fritte. 

Da CamilloB. c’è un grande banco bar con zona salotto, sempre aperto che permette al pubblico di fare colazione, con cornetti fatti in casa, merenda con i dolci preparati la pasticcera Alice Margherita Bedini, l’aperitivo con una lista di oltre 50 cocktail tra long drinks, frozen, classici, old school e zero alcool. 

Lo stile architettonico di CamilloB. ammicca ad una struttura dal sapore industriale, ammorbidita da interior di design dei primi del ‘900. Quattro le sale principali oltre allo SpazioB., dedicato ai bambini, alle colazioni di lavoro, alle cene che hanno bisogno di un ambiente più riservato.

L’Office Bar ospiterà  tutti quelli che avranno la necessità di lavorare con il proprio computer,  usufruendo del wi fi gratuitamente, organizzare piccole riunioni o, semplicemente leggere un libro, bevendo una tisana o uno dei tanti estratti detox.

Tommaso Coco chef di CamilloB. prima di approdare al CamilloB. ha avuto esperienze professionali nella cucina de La Rosetta, Borgobufra Resort, Gusto Osteria, Exedra Boscolo.

CamilloB

Piazza Cavour 19-21 Roma

tel. +39.06.6832077

www.camillob.com

www.bicificiodinamo.com

Aperto tutti i giorni

orario 7 – 01

Brunch sabato e domenica orario 12 – 16

9 su 10 da parte di 34 recensori Apre Camillo B. a Roma Apre Camillo B. a Roma ultima modifica: 2015-05-02T13:09:29+00:00 da Elvia Gregorace
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento