La Turchia ha richiamato il proprio ambasciatore a Vienna

La protesta di Ankara è avvenuta dopo che il Parlamento federale austriaco ha approvato una dichiarazione che ha riconosciuto il massacro degli armeni di 100 anni fa come genocidio, una definizione che la Turchia non accetta.

In una nota, il ministero degli Esteri turco afferma che l’Austria non ha alcun diritto di “accusare il popolo turco di un crimine” che è “contrario alla verità legale e storica”.

9 su 10 da parte di 34 recensori La Turchia ha richiamato il proprio ambasciatore a Vienna La Turchia ha richiamato il proprio ambasciatore a Vienna ultima modifica: 2015-04-23T02:36:10+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento