Savona, 80 mila euro per la pulizia straordinaria delle condotte di acque bianche

Oggi Martedì 21 aprile 2015, la Giunta Comunale ha approvato una serie di provvedimenti presentati dal Sindaco Federico Berruti e dall’Assessore all’Ambiente Jorg Costantino sul tema della prevenzione del rischio idraulico esistente. In concreto si tratta di un intervento di pulizia straordinaria delle condotte di acque bianche situate nel quadrilatero compreso tra Via XX Settembre, via Guidobono, C.so Mazzini, C.so Colombo, e del successivo rilievo e studio idraulico della rete delle condotte finalizzato all’individuazione degli interventi strutturali necessari per ridurre al minimo il rischio di inondazione. I provvedimenti nascono a seguito della determinazione della Giunta Comunale n. 352 del 22 ottobre 2014, dove si dava mandato al Consorzio Depurazione Acque del Savonese di eseguire una ricognizione sulla situazione idrogeologica del territorio savonese finalizzata allo studio ed individuazione delle attività per garantire una diminuzione del rischio idraulico nel territorio comunale. Alla luce di questo studio e anche di quanto riscontrato in occasione dell’evento straordinario avvenuto il 15 novembre 2014, si è quindi ritenuto necessario programmare le attività sopra descritte. La stima dei costi fornita dal Consorzio per la pulizia straordinaria sopra citata ammonta a 80.000 euro. I lavori saranno eseguiti dal Consorzio in base al vigente contratto di servizio stipulato tra la società e il Comune di Savona. Gli interventi di pulizia delle reti saranno attuate prima della prossima stagione autunnale.

9 su 10 da parte di 34 recensori Savona, 80 mila euro per la pulizia straordinaria delle condotte di acque bianche Savona, 80 mila euro per la pulizia straordinaria delle condotte di acque bianche ultima modifica: 2015-04-21T12:06:46+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento