Pagamenti delle pubbliche amministrazioni, Trento è il Comune più veloce d’Italia

Tra comuni capoluoghi di provincia Trento è la pubblica amministrazione più veloce a saldare i debiti con le imprese. Lo rivela un’indagine del Sole 24 Ore Lunedì in base all’Indicatore di tempestività dei pagamenti, un indice ufficiale e omogeneo che tutti gli enti locali devono calcolare e pubblicare nella sezione “Amministrazione Trasparente” del sito istituzionale.

Nel 2014 Palazzo Thun ha pagato i propri fornitori con 22 giorni di anticipo rispetto alla data pattuita. Secondo e terzo posto per Taranto e Verona, mentre in fondo alla classifica si colloca Reggio Calabria con un attesa minima di 734 giorni.

La puntualità del Comune di Trento è il risultato di una modalità di lavoro che riflette l’impegno dell’amministrazione a sostegno del mondo dell’impresa, di artigiani e liberi professionisti. Oggi sono sempre più numerose le realtà che faticano a resistere sul mercato a causa della scarsa liquidità e delle difficoltà che devono fronteggiare per ottenere il pagamento dei propri crediti.

Gli enti locali, come noto, non hanno molte competenze in campo economico: riuscire però ad assicurare saldi in tempi rapidi, anche grazie all’impegno del Servizio Ragioneria, aiuta le imprese.

9 su 10 da parte di 34 recensori Pagamenti delle pubbliche amministrazioni, Trento è il Comune più veloce d’Italia Pagamenti delle pubbliche amministrazioni, Trento è il Comune più veloce d’Italia ultima modifica: 2015-04-20T12:40:41+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento