Trento, individuati grazie alle telecamere i vandali della Portela

Sono stati individuati i vandali che, lo scorso 13 aprile, hanno imbrattato la casetta in legno montata in piazza della Portela dal Comitato per la rinascita di Torre Vanga. Le immagini riprese dalle telecamere montate solo pochi mesi fa non lasciano spazio a dubbi: verso le due di notte, si vedono tre individui, due uomini e una donna, provenienti a piedi da via Prepositura. I tre, tra i venti e i trent’anni, a capo scoperto si dirigono verso il monumento. Mentre la donna fa da palo stazionando sul marciapiede, uno dei due uomini con una bomboletta spray di colore rosso scrive sulla casetta “La sicurezza dei ricchi è guerra ai poveri”. Il terzo se ne sta poco più in là leggendo (all’apparenza) alcune locandine affisse sulla struttura. Infine i tre se ne vanno in direzione piazza Da Vinci e recuperano l’auto parcheggiata in via Prepositura.

Le immagini registrate dalle telecamere hanno consentito agli agenti della polizia municipale di risalire all’identità degli autori dell’atto vandalico. Le indagini sono ancora in corso, anche attraverso controlli incrociati. I tre saranno segnalati all’autorità giudiziaria.

9 su 10 da parte di 34 recensori Trento, individuati grazie alle telecamere i vandali della Portela Trento, individuati grazie alle telecamere i vandali della Portela ultima modifica: 2015-04-16T12:04:34+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento