1.5 milioni di brasiliani protestano in 195 città contro la presidente Dilma Rousseff

Imponente manifestazione di protesta in Brasile contro la presidente Dilma Rousseff, rieletta solo 6 mesi fa, il cui consenso è crollato perché chiamata in causa indirettamente nello scandalo Petrobras il colosso petrolifero di Stato, e anche per l’impennata dell’inflazione e del costo delle forniture di acqua, elettricità e gas.

Proteste in Brasile

Sono almeno 682 mila le persone, secondo la polizia, 1.5 milioni per gli organizzatori, che hanno marciato in 195 città scandendo slogan come “Dilma vattene” e “governo corrotto”.

Nello scandalo Petrobas la presidente Rousseff non è indagata.

9 su 10 da parte di 34 recensori 1.5 milioni di brasiliani protestano in 195 città contro la presidente Dilma Rousseff 1.5 milioni di brasiliani protestano in 195 città contro la presidente Dilma Rousseff ultima modifica: 2015-04-13T08:11:43+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento