Piombino Dese, un cinqunatenne si è seduto di spalle al treno e si è lasciato uccidere

L’uomo di 56 anni ha scelto di togliersi la vita nel giorno di Pasqua. E’ successo a Piombino Dese. Il cinquantenne si è lasciato uccidere dal Venezia – Castelfranco. Il macchinista lo ha visto solo all’ultimo e non è riuscito a fermare il convoglio che ha travolto e straziato il corpo dell’uomo. Pare che l’uomo fosse depresso e con problemi di salute.

Lascia un commento