Firenze, evade dagli arresti domiciliari per vendere abusivamente bastoncini per i selfie, arrestato dalla Polizia Municipale

Continuano i controlli mirati contro l’abusivismo commerciale e la vendita irregolare di alcolici in centro da parte della Polizia Municipale. I vigili hanno effettuato 39 sequestri in centro per oltre 1.500 oggetti, sei gli episodi di resistenza e due esercizi multati per la vendita di bevande alcoliche al di fuori dell’orario e a minorenni.

Nel corso di una operazione anti abusivismo gli agenti hanno anche trovato una persona evasa dagli arresti domiciliari. È accaduto giovedì in piazza Duomo. Una pattuglia della Polizia Municipale in servizio di contrasto alla vendita abusiva aveva cercato più volte di dissuadere un uomo dall’effettuare la sua attività di vendita dei bastoni utilizzati per i selfie, ma sempre questi non accennava a smettere e anzi ricominciava non appena la pattuglia si allontanava. Alla fine, all’ennesimo ripetersi della cosa, gli agenti hanno deciso di interrompere definitivamente l’attività di vendita, ma l’uomo ha reagito prima tentando di fuggire, dopo cercando di colpire gli agenti con pugni e gomitate. Alla fine per lui sono scattate le manette ed è stato accompagnato in uffici per i controlli.

Dagli accertamenti di rito è emerso che l’uomo, C.E.M. 31 anni di nazionalità marocchina in possesso di un regolare permesso di soggiorno, era noto alle forze dell’ordine con tre nominativi diversi e che doveva finire di scontare gli ultimi sei mesi di detenzione per una precedente condanna agli arresti domiciliari. L’uomo era uscito di casa nella finestra di due ore autorizzate per motivi di cura, ma poi non era rientrato all’orario previsto, preferendo dedicarsi alla vendita abusiva di merce. Per lui è quindi scattato l’arresto per evasione ed è stato accompagnato presso la sua abitazione. Ieri si è svolta l’udienza di convalida dell’arresto, che ha convalidato gli atti rinviando di una settimana l’udienza del processo per direttissima. A carico dell’uomo, accompagnato presso l’abitazione, è stato disposto un regime di detenzione più restrittivo.

Rimanendo sul tema del contrasto all’abusivismo, giovedì e venerdì nel corso si sono registrati 6 episodi di resistenza con altrettanti fermi per identificazione. In tre casi si è proceduto alla fotosegnalazione per mancanza documenti: per due uomini è scattata la denuncia per violazione norme immigrazione, per il terzo perché aveva il permesso scaduto. Trentanove i sequestri da giovedì a stamani ed oltre 1.500 gli oggetti sequestrati.

Inoltre la scorsa notte è stato multato un suonatore non autorizzato in piazza Santa Trinita (gli è stato anche sequestrato lo strumento) e multati due esercizi: uno in Borgo Santissimi Apostoli per la vendita di bevande alcoliche fuori orario e per la somministrazione a minore; uno in via Pellicceria per la somministrazione di bevande alcoliche a minori.

9 su 10 da parte di 34 recensori Firenze, evade dagli arresti domiciliari per vendere abusivamente bastoncini per i selfie, arrestato dalla Polizia Municipale Firenze, evade dagli arresti domiciliari per vendere abusivamente bastoncini per i selfie, arrestato dalla Polizia Municipale ultima modifica: 2015-04-06T18:02:20+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento