Livorno, nella sua casa abita l’ex moglie polacca, lui tenta di rientrare e muore

La vittima è un pensionato di 76 anni morto precipitando al suolo mentre tentava di calarsi con una corda dal tetto di una palazzina a Livorno. L’anziano era stato allontanato da casa con un provvedimento della Questura e stava cercando di rientrare nell’abitazione calandosi dall’alto, ma è precipitato. Nella causa di separazione l’anziano aveva perso il diritto a occupare l’immobile, di cui era proprietario, a favore dell’ex moglie, una polacca di circa 20 anni più giovane.

Quando si è calato dal tetto aveva uno zaino con dentro un’accetta e una tanica con 10 litri di benzina. In quel momento la donna non era in casa perché era già al lavoro. Il settantenne avrebbe maturato una forte avversione per l’ex moglie proprio perché era riuscita a tenere lei la casa. Da qui ne è sorta una vicenda di stalking per cui l’anziano è stato colpito da provvedimento del Questore di Livorno affinché si tenesse lontano dalla casa e dalla ex moglie.

Lascia un commento