Questa notte torna l’ora legale si dorme sessanta minuti in meno

Alle 2 in punto del 29 marzo l’orologio salta in avanti di 60 minuti e per 7 mesi, fino alla notte tra il 24 ed il 25 ottobre, le lancette restano spostate di un’ora in avanti con un risparmio medio di consumi di energia elettrica stimato lo scorso anno in 556,7 milioni di kilowattora. In termini di costi, il risparmio per il 2014 è stato di circa 92,6 milioni di euro.

9 su 10 da parte di 34 recensori Questa notte torna l’ora legale si dorme sessanta minuti in meno Questa notte torna l’ora legale si dorme sessanta minuti in meno ultima modifica: 2015-03-29T01:44:57+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento