Catania, mostra di Samantha Torrisi. Una sola moltitudine

Samantha Torrisi, L'esploratore, 2013, olio su tela, ditticoSabato 11 aprile alle ore 19 presso latienda di TRIBEART (Catania, Piazza Manganelli 14, http://shop.tribeart.it/) – spazio culturale in pieno centro storico dedicato all’arte contemporanea e shop «ad alto contenuto siciliano e a basso impatto ambientale» – verrà inaugurata “Una sola moltitudine“, mostra personale di Samantha Torrisi (Catania, 1977), con un testo di presentazione a cura di Giuseppe Mendolia Calella.

Una moltitudine di personaggi indefiniti, figure opalescenti che si muovono nello spazio, avanzano verso l’osservatore o si rivolgono all’orizzonte. Sagome scure che sfuggono nello sfumato di una pennellata. Silenziosamente si agitano nel loro riquadro colorato: tasselli di un insieme. La mostra, visitabile fino al 30 aprile, è una narrazione corale che si sviluppa mediante trenta piccoli (ma intensissimi) assoli visivi. Siedono, osservano, corrono, compiono azioni; profili vibranti senza un’identità precisa ma che all’improvviso divengono lo specchio di molte vite di… una sola, unica, moltitudine di cui ci accorgiamo di far parte.

Per l’occasione sarà disponibile una tiratura limitata di taccuini latienda firmati dall’artista.

 Samantha Torrisi si basa sulle contaminazioni tra vari mezzi espressivi e di comunicazione. Nelle sue opere si riappropria, attraverso la pittura, di immagini derivate dalla fotografia, dal cinema, dai video clip e dai video games, dalla televisione e da riprese video personali. Nei suoi fermo-immagine cerca di restituire all’osservatore una visione esistenziale dell’uomo in continua fuga, ricerca, trasformazione. Ha collaborato a diversi progetti multidisciplinari legati al video, alla grafica, all’architettura, alla musica, alla letteratura e partecipato a numerose mostre collettive e personali in Italia e all’estero. http://www.samanthatorrisi.it/

Lo spazio / latienda di TRIBEART dal 2012 è il primo artshop «ad alto contenuto siciliano e a basso impatto ambientale» ed è nato su iniziativa di TRIBEART, testata indipendente che dal 2003 al 2014 ha raccontato le arti visive del territorio attraverso un free press mensile e un sito quotidianamente aggiornato. Fra le riviste più significative realizzate nel primo decennio del Duemila secondo la Quadriennale di Roma, TRIBEART ha potuto mettere a frutto la lunga esperienza nel settore per costruire un nuovo percorso e superare la crisi dell’editoria. Nasce così latienda: uno spazio fisico e virtuale dove la passione per l’arte contemporanea incontra un religioso rispetto per l’ambiente.

http://shop.tribeart.it/

 

L’evento è inserito nel circuito di centro contemporane, progetto di rigenerazione urbana di una porzione del centro storico di Catania

Ingresso libero

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lucio Di Mauro

Giornalista - Presentatore Conduttore TV - Critico Teatrale e Cinematografico - Iscritto Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici Italiani

Lascia un commento