La Corea del Sud esorta il Nord a rilasciare Kim Kuk-gi e Choe Chun-gil

I due sudcoreani sono stati arrestati da Pyongyang con l’accusa di spionaggio. I media ufficiali del regime hanno dato conto della vicenda relativa a Kim Kuk-gi e Choe Chun-gil, accusati di raccogliere informazioni di Stato riservate e diffondere “stile di vita e cultura borghese” nel Nord per ordine dell’intelligence di Seoul e Washington.

9 su 10 da parte di 34 recensori La Corea del Sud esorta il Nord a rilasciare Kim Kuk-gi e Choe Chun-gil La Corea del Sud esorta il Nord a rilasciare Kim Kuk-gi e Choe Chun-gil ultima modifica: 2015-03-27T07:01:23+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento