Domenica 29 marzo torna l’ora legale

Quando scatta la primavera, immancabile l’appuntamento con il nuovo cambio dell’ora. Le lancette si rimetteranno un’ora avanti nella notte tra sabato 28 e domenica 29 Marzo 2015. L’ora legale ci accompagnerà per i mesi primaverili ed estivi. L’ora legale non può aumentare le ore di luce disponibili, ma solo indurre un maggior sfruttamento delle ore di luce che sono solitamente “sprecate” a causa delle abitudini di orario.

Per i paesi che adottano il fuso orario dell’Europa centrale (UTC+1) quando scattano le 2:00 antimeridiane dell’ultima domenica di marzo a Berlino gli orologi vengono spostati avanti di un’ora, cioè l’ora che inizia alle 2:00 e termina alle 3:00 viene soppressa. Nel passaggio inverso (che avviene l’ultima domenica di ottobre), quando scattano le 3:00 antimeridiane si riporta l’orologio indietro di un’ora, cioè l’ora che inizia alle 2:00 e termina alle 3:00 viene ripetuta due volte.

Questi orari sono stati scelti perché sono quelli in cui la circolazione dei treni e degli altri mezzi pubblici è ridotta al minimo e quindi si minimizzano i disallineamenti rispetto agli orari giornalieri programmati. Sarà sufficiente attendere alcuni giorni per recuperare i pieni ritmi.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento