Roberto Mancini boccia l’apertura agli oriundi

Per il tecnico dell’Inter “la nazionale italiana deve essere italiana”. Roberto Mancini non condivide la scelta del ct Antonio Conte che ha chiamato Vazquez e Eder per il doppio impegno con Bulgaria e Inghilterra.

“Penso che un giocatore italiano meriti di giocare in nazionale, mentre chi non è nato in Italia, anche se ha dei parenti, credo non lo meriti. E’ la mia opinione”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Roberto Mancini boccia l’apertura agli oriundi Roberto Mancini boccia l’apertura agli oriundi ultima modifica: 2015-03-23T13:36:51+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento