Vento, danni ingenti in tutta la Toscana

La Toscana in ginocchio per le violentissime raffiche di vento che da stanotte stanno flagellando tutta la Toscana occidentale e costiera.

Danni a Pisa e provincia. Anche a Livorno il vento ha superato i100 chilometri orari e da ore sta flagellando dalla notte la città. Decine e decine di chiamate sono arrivate al 115 dei vigili del fuoco a causa di cornicioni pericolanti, alberi, persiane, impalcature e grondaie. Centinaia di alberi  abbattuti dal vento, tetti scoperchiati, macchine danneggiate.

Sul lungomare diversi alberi sono stati letteralmente sradicati, spazzate via alcune tamerici appena piantate. Colpita anche la provincia di Lucca: in Versilia il vento fortissimo che ha soffiato per tutta la notte e che non accenna a calmarsi ha provocato danni ingenti Forte dei Marmi, Camaiore, Seravezza e Pietrasanta dove le scuole restano chiuse. I sindaci della Versilia invitano a non uscire di casa se non è indispensabile. Paura anche lungo la via del Brennero, dove un grosso ramo si è staccato da uno dei platani che costeggiano la statale e ha colpito un furgone che trasportava prodotti alimentari: il conducente è rimasto illeso.

Danni ingenti nella Valle del Serchio, con ripercussioni sulla circolazione stradale e ferroviaria. Quasi tutti i treni della fascia mattutina sulla Aulla Lunigiana-Lucca-Pisa Centrale cancellati o partiti con forte ritardo.

Anche nella provincia di Massa Carrara il vento ha abbattuto decine di alberi, causando disagi alla circolazione. Le peggiori previsioni della protezione civile – c’era l’allarme del centro regionale – si sono purtroppo verificate.

Tra Piombino e l’Isola d’Elba bloccati tutti i traghetti: durante le prime ore della mattina, la potenza del mare si è ulteriormente rinforzata.

9 su 10 da parte di 34 recensori Vento, danni ingenti in tutta la Toscana Vento, danni ingenti in tutta la Toscana ultima modifica: 2015-03-05T12:19:35+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento