Esplosione nella miniera di carbone Zasiadko a Donetsk almeno 32 morti

L’incidente è avvenuto nell’area dell’Ucraina orientale controllata dai ribelli filorussi. I minatori morti, secondo il presidente del parlamento ucraino, Volodimir Groisman, sarebbero almeno 32. Secondo Mikhailo Volinets, capo dei sindacati indipendenti dei minatori ucraini, invece, ci sarebbero almeno 47 dispersi.

L’esplosione è avvenuta a 1.200 metri di profondità attorno alle 4.15 (le 3.15 in Italia), quando nella miniera stavano lavorando 230 persone. I soccorritori hanno portato in salvo 157 minatori. Il capo dell’amministrazione distrettuale di Kiivski, Ivan Prikhodko, ha respinto le affermazioni del presidente del Parlamento ucraino definendo “immorale” parlare di 32 morti visto che le squadre di soccorso non hanno ancora raggiunto il posto in cui si è verificata la deflagrazione.

9 su 10 da parte di 34 recensori Esplosione nella miniera di carbone Zasiadko a Donetsk almeno 32 morti Esplosione nella miniera di carbone Zasiadko a Donetsk almeno 32 morti ultima modifica: 2015-03-04T10:56:45+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento