Renzi promette e non mantiene, salta la stabilizzazione di 180 mila precari della scuola

scuola elementare alunniScompare il decreto sulla “Buona scuola”. Annunci, giornate tematiche sulla riforma, promesse. Solo parole. A poche ore dalla sua presentazione in Consiglio dei Ministri, il Premier Matteo Renzi non opterà per il decreto legge, preferendogli la via parlamentare. Sulla scuola oggi il Governo varerà solo un disegno di legge chiedendo al Parlamento l’approvazione in tempi certi. In sostanza salta la stabilizzazione di migliaia di precari della scuola.

L’operazione sarebbe costata 1 miliardo per i 4 mesi del 2015 (da settembre a dicembre) e meno di 3 miliardi nel 2016, a regime. Il decreto “Scuola” doveva contenere le norme sulla stabilizzazione dei precari, 120 mila ingressi, ai quali si devono aggiungere 60 mila posti messi a concorso. Erano previste nuove regole per la progressione di carriera degli insegnanti che potrebbero essere demandate alla definizione del nuovo contratto.

I precari stabilizzati dovevano essere attinti dalle graduatorie a esaurimento, mentre per chi restava fuori si profilavano due diverse opzioni: concorsi riservati o indennizzi. I posti disponibili in tutto il territorio nazionale sono 70 mila e il surplus degli assunti dovrà andare a formare il cosiddetto “organico funzionale” per incentivare attività e allargare l’offerta formativa delle scuole.

Massimo Di Menna della Uil scuola osserva che “non ci sono soldi”. Verranno introdotti criteri di merito basati sulla valutazione demandata anche agli studenti per cifre di aumento, mensili, contenute tra i 40 e i 60 euro. Nello stesso ambito sarà stabilito il divieto di prorogare i contratti a termine oltre i 36 mesi, al fine di non ricreare il problema delle posizioni non stabili. “Senza un euro disponibile e senza idee chiare – accusa il sindacalista – migliorare realmente la qualità della scuola è davvero difficile”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Renzi promette e non mantiene, salta la stabilizzazione di 180 mila precari della scuola Renzi promette e non mantiene, salta la stabilizzazione di 180 mila precari della scuola ultima modifica: 2015-03-03T09:44:30+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento