Fervono i preparativi per una settimana tutta in rosa a Barberino del Mugello

Tante le iniziative che ci accompagneranno alla festa di Domenica 8 Marzo, per la tradizionale giornata dedicata alle donne.

E tante anche le realtà che sono coinvolte nelle stesse iniziative come la Sezione Soci Coop di Barberino, il Comitato donne barberinesi, la Fondazione Il Cuore si scioglie Onlus, l’Università dell’età libera, il sindacato Pensionati italiani, a conferma di un impegno che coinvolgerà tutto il paese.

Si inizia il 6 Marzo con la cena di solidarietà a sostegno della Fondazione “Il Cuore si scioglie”, con inizio alle 20 presso il Circolo Arci di Barberino. Prenotazioni presso il Supermercato Coop di Barberino di Mugello.

Il giorno seguente, sabato 7 Marzo, alle 16 presso la Biblioteca Comunale ci sarà la presentazione del libro “La mia storia ti parla di noi”, a cura di Spi Cgil e con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale di Barberino. Durante la presentazione interverrà la responsabile del Coordinamento Donne Spi Provinciale ed a seguire verrà organizzato un rinfresco.

Per il giorno dell’8 Marzo la festa si sposta presso il nuovo Centro Civico di Barberino in Via Vespucci dove, alle 17, si potrà assistere allo spettacolo delle “Gatte da Pelare” – Tracce di Toscana – Gatte da Pelare raccontano. Storie di donne toscane. Le loro poesie e letture dal libro “Tracce di Toscana” a cura di Fiorenza Giovannini, edito dalla Regione Toscana con accompagnamento musicale di Mino Banti.

Ai partecipanti sarà offerto un aperitivo.

Per l’acquisto dei biglietti dello spettacolo è possibile rivolgersi presso il Punto Soci del supermercato Coop di Barberino di Mugello e presso il Centro Civico. Il prezzo del biglietto è di 8 € o 5 € per Soci Coop e Unpli-Pro Loco.

9 su 10 da parte di 34 recensori Fervono i preparativi per una settimana tutta in rosa a Barberino del Mugello Fervono i preparativi per una settimana tutta in rosa a Barberino del Mugello ultima modifica: 2015-03-03T12:20:50+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento