Napoli, nasce la fiera di Piazza Nolana il commercio sano strumento contro il degrado e la disoccupazone

La giunta ha approvato, su proposta dell’assessore al lavoro e attività produttive, Enrico Panini, la delibera che istituisce in via sperimentale fino al 31 dicembre 2015 una fiera per 98 operatori non alimentari in Piazza Nolana.

Il provvedimento emanato anche su richiesta della Municipalità 2, che si è espressa con voto unanime di tutto il consiglio municipale, mira a contrastare il degrado che da tempo interessa la piazza attraverso il commercio sano e la creazione di nuovi posto di lavoro.

La fiera di Piazza Nolana anticipa in via sperimentale la proposta al consiglio comunale di istituire nella zona una nuova area mercatale, contenuta insieme a quella di realizzarne altre nelle rimanenti municipalità, nel regolamento dei mercati approvato in giunta il 20 febbraio scorso.

“Si tratta – dichiara l’assessore Panini – di un provvedimento importante col quale diamo una risposta al quartiere che da tempo lamenta una situazione di degrado e a 98 famiglie che potranno contare su un reddito derivante da un’attività commerciale sana e formalmente istituita. Nei prossimi giorni sarà emanato il bando pubblico per l’assegnazione dei posteggi disponibili. Mentre nelle prossime settimane partirà in accordo con le commissioni consiliari competenti la fase di ascolto delle associazioni di categoria del commercio e dei consumatori e delle organizzazioni sindacali per l’approvazione definitiva da parte del consiglio comunale del nuovo regolamento dei mercati”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Napoli, nasce la fiera di Piazza Nolana il commercio sano strumento contro il degrado e la disoccupazone Napoli, nasce la fiera di Piazza Nolana il commercio sano strumento contro il degrado e la disoccupazone ultima modifica: 2015-03-02T03:06:42+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento